ristorante fiume

morbegno so

2016

riorganizzazione e arredo di un ristorante storico in centro




TRE MURI - ristrutturazione  Vecchio ristorante Fiume


Che cosa ci fanno tre muri di cemento armato prefabbricato dentro uno strorico ristorante di Morbegno?

Organizzano e misurano lo spazio, si confrontano con le murature del vecchio edificio.

L’arredo potrà variare, spostarsi , anzi si muove sempre... per organizzare pranzi, cene e banchetti, ma loro no.

Loro rimangono lì perché sono nel posto giusto. Con la loro massa e peso affermano perentoriamente la loro immobilità.

Il primo nasconde l'accesso alle cucine, il secondo orizzontale mette in rapporto due sale separate, il terzo verticale fa da quinta alla zona dei servizi e guardaroba.

Il loro peso e la materia li rende altro, non sono arredi ma dispositivi architettonici di organizzazione spaziale.

Come contrappunto alla stereometrica geometria dei tre elementi in  cemento i profondi sguinci esistenti di una piccola finestra sono stati rivestiti con superfici a  specchio sui 4 lati , omaggio con i loro caleidoscopici e deformanti effetti ottici al barocco palazzo Malacrida poco distante.

Tre opere site-specific  di Luca Conca, una di Piero Zambuto e uno scatto fotografico di Aurelio Valenti completano il progetto di ristrutturazione.




arte : luca conca, piero zambuto, aurelio valenti
cementi: zecca prefabbricati spa
cartongessi e tinteggiature: coral snc
arredo su disegno : fioroni sas
illuminazione:  mario sulis_trasparenze illuminazione
photos :   © marcello mariana