casa bifamiliare v

morbegno so
2006

Il progetto si confronta con il tema della palazzina residenziale urbana.Il lotto edificabile molto ridotto e l’intorno di scarsa qualità determinano la decisa chiusura dell’edificio entro confini murati.Il volume costruito si dilata e appoggia sul muro di confine permettendo di liberare spazio al suolo per due piccoli giardini protetti e due corti piantumate ribassate.L’edificio non presenta aperture direttamente affacciate sullo spazio pubblico.Le corti ribassate ed un profondo portico di ingresso connotano il fronte sulla via principale.Il collegamento pedonale delle corti con i giardini privati è reso possibile grazie allo slittamento dei livelli dei volumi abitati sfalsati di mt.1,50.



photos :   © act romegialli